Nucleare: Governo Musumeci istituisce Comitato tecnico per contestare la scelta quattro siti

26

Palermo, 8 gen. (Adnkronos) – Il governo della Regione siciliano, convocato dal presidente Musumeci in seduta straordinaria, prende una “posizione chiara e netta” sulla Carta nazionale delle aree potenzialmente idonee (Cnapi) per i siti che dovrebbero ospitare i depositi di scorie nucleari. In Sicilia da Roma ne hanno previsti quattro. La Giunta di governo ha istituito un Gruppo di lavoro, con la Cts, coinvolgendo le quattro Università dell’isola ed i Comuni interessati. Il gruppo, presieduto dell’assessore all’Ambiente Toto Cordaro e coordinato da Aurelio Angelini, dovrà elaborare le motivazioni a sostegno della ferma contrarietà della Regione alle proposte della Carta nazionale, la cui scelta è stata giudicata “irragionevole e priva di fondamento” da parte del presidente della Regione.