Nucleare, ministro Patuanelli: Giusto fare ricerca in quel campo ma indipendenza vera solo con rinnovabili

86
in foto Stefano Patuanelli

“Sul nucleare il popolo italiano si è espresso con un referendum, è comunque giusto fare ricerca e sviluppo in quel campo, valutare tutte le ipotesi. L’unica fonte energetica che ci dà una vera indipendenza è quella rinnovabile, nello specifico quella solare. Se oggi avessimo capacità di estrarre il gas sul territorio italiano potremmo soddisfare il nostro fabbisogno per un anno e poi ci sarebbe di nuovo il problema”. Così Stefano Patuanelli, ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, ospite a Tg2 Post. “Trivellare di più non porta alcun beneficio, forse per un anno. Bisogna investire in rinnovabili, in impianti e soprattutto in sistemi di accumuli. Dobbiamo fare centrali idroelettriche e implementare la filiera italiana di batterie, non è mai troppo tardi ma dobbiamo cominciare a farlo altrimenti non raggiungeremo l’indipendenza energetica”, ha aggiunto il ministro Patuanelli.