Nuove regole dall’Ambasciata italiana in Francia

206
In foto Teresa Castaldo

Il sito dell’Ambasciata d’Italia in Francia, di cui Sua Eccellenza l’Ambasciatore Teresa Castaldo, informa che le misure di confinanamento sono state prorogate fino all’11 Maggio, e nulla cambierà fino a quella data. Sono stati sospesi i voli per Nizza/Roma Fiumicino e Marsiglia – Roma Fiumicino . Resta il collegamento Parigi – Charles De Goulle Roma Fiumicino. Per tutte le altre informazioni e l’acquisto dei biglietti , si può contattare il call ventre Alitalia che dalla Francia risulta al numero 0892655655, (Dall’Italia 892010), oppure si può contattare la propria Ambasciata. È’ stata aggiornata la pagina del sito diplomatico ove si possono porre domande per i cittadini italiani che devono rimpatriare dall’estero , curata dalla Farnesina. Ricordiamo che a seguito del discorso alla Nazione del Presidente Macron del 16/3/2020, la Francia è entrata in un meccanismo di confinamento in forza del quale dalle ore 12 di martedi 17 marzo si applicano su tutto il territorio francese le seguenti misure:
– divieto di uscire di casa ad eccezione di esigenze di cura, fare la spesa, andare al lavoro e ‘svolgere un’attività fisica’ di base (una sola volta al giorno ed entro 1 km dalla propria abitazione e per 1 ora al massimo);
– chiusura frontiere ESTERNE Schengen, ad eccezione dei rientri in Francia da parte dei cittadini francesi o degli stranieri con permesso di soggiorno in Francia; LE FRONTIERE INTRA UE (es: Francia-Italia e Francia-Germania) E INTRA SCHENGEN (es. Francia Svizzera) RIMANGONO APERTE ma con forti limitazioni e controlli per verificare la legittimità dello spostamento. Queste misure sono state prorogate fino all’11 Maggio Ogni violazione sarà sanzionata. In caso si debba uscire di casa per uno dei motivi consentiti, è obbligatorio portare con se’ l’autocertificazione completa e aggiornata scaricabile sempre dal sito dell’Ambasciata italiana in Francia. Per informazioni generali e ufficiali sull’evolversi dell’epidemia e sulle decisioni adottate in Francia, si raccomanda vivamente di monitorare il sito https://www.gouvernement.fr/info-coronavirus