Nuovi elzeviri: in libreria l’ultimo libro di Raffaele Vacca

38

E’ in libreria dal 21 novembre “Nuovi elzeviri”, l’ultimo libro dello scrittore e intellettuale anacaprese Raffaele Vacca. Il volume, stampato dalla prestigiosa casa editrice milanese  “Vita e Pensiero”, è reperibile anche online all’indirizzo www.vitaepensiero.it/elzeviri.
Dopo l’introduzione nella quale  ricapitola brevemente la storia dell’elzeviro, Vacca ripropone per il lettore una selezione di articoli  (in tutto una trentina) apparsi negli ultimi anni su quotidiani e riviste, e che sono tuttora, come si vede scorrendo l’indice del libro, di grande attualità.
Attraverso la sua opera l’autore difende le ragioni dell’elzeviro (un articolo conciso e acuminato, caduto in disuso, che prendeva il nome dal carattere, nitido ed elegante, con cui era composto)  “come forma sempre nuova, originale ed attuale del giornalismo italiano ed anche della letteratura”. Non solo. C’è un rapporto antico  tra l’elzeviro e l’isola, sottolinea lo stesso autore nella quarta di copertina. Del resto, scrive Vacca citando un altro raffinato intellettuale anacaprese, Francesco Durante, recentemente scomparso, non è forse Capri l’Isola degli elzeviri?