Nuovi percorsi turistici nelle aree disagiate: a Napoli nasce l’app “Zona NTL”

68

Favorire la nascita di una comunità interessata a qualificare e promuovere nuovi percorsi turistici, caratterizzati non soltanto da monumenti ed opere d’arte, ma anche da testimonianze di civiltà, carità e giustizia che hanno rappresentato la storia della città di Napoli e sulle quali puntare per rivitalizzare i territori più disagiati. E’ l’obiettivo della nuova app “Zona NTL – Napoli, Turismo & Legalità” che sarà presentata questa mattina alle 10.30 dall’ Associazione Annalisa Durante, di concerto con la Fondazione Cultura Innovazione e Legambiente, nello Spazio Comunale Piazza Forcella. Per l’ evento ci saranno Nino Daniele, assessore alla Cultura e al Turismo di Napoli, Daniela Giampaola, presidente del Teatro Trianon Giovanni Pinto e, oltre 40 rappresentanti istituzionali che operano nelle aree di Forcella, Maddalena e Capuana e, in più, scuole e parrocchie.