Nuovo impianto in Campania
R-Pet: vale 34 mln e 40 posti di lavoro

11

Ferrarelle aprirà tra circa un anno a Presenzano (Caserta) un nuovo grande impianto per la produzione di bottiglie di plastica da materiale riciclato con un investimento di oltre 34 milioni e Ferrarelle aprirà tra circa un anno a Presenzano (Caserta) un nuovo grande impianto per la produzione di bottiglie di plastica da materiale riciclato con un investimento di oltre 34 milioni e la creazione di circa 40 posti di lavoro. E’ quanto emerso da una conferenza stampa a Milano nel decimo anniversario del ritorno del gruppo in mani italiane. Il progetto R-Pet ha ottenuto 25,5 milioni concessi tra contributo in conto impianti e finanziamento agevolato da Invitalia, l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa, con la quale è stato siglato un accordo lo scorso gennaio. Tutte le bottiglie provenienti dalla raccolta differenziata saranno prima selezionate, macinate, lavate e sarà loro conferito un grado alimentare pari a quello della materia prima vergine, per poi dar vita a nuove ‘preforme’, lo stato embrionale dei contenitori prima di diventare bottiglie attraverso la soffiatura industriale, che avverrà negli stabilimenti di Riardo e di Boario. Il gruppo Ferrarelle ha chiuso il 2014 con 800 milioni di litri imbottigliati e con il bilancio in positivo, registrando un fatturato netto di circa 115 milioni e un margine operativo lordo di 13 milioni, dato in crescita rispetto ai 9,2 milioni dell’esercizio precedente.