Nuovo volo Norwegian da Roma a San Francisco-Oakland

18

Roma, 6 feb. (Labitalia) – Norwegian, tra le principali compagnie aeree low-cost lungo raggio al mondo e in Europa, inaugura oggi, 6 febbraio, il suo primo volo intercontinentale dall’aeroporto di Roma Fiumicino alla volta dell’aeroporto di San Francisco-Oakland. La compagnia aerea è attiva a Fiumicino dal 2007 e nel 2017 ha trasportato 763.000 passeggeri (+18% rispetto all’anno precedente), inaugurando a novembre i nuovi voli diretti per New York Newark e Los Angeles. A partire da oggi, tutti coloro che, per motivi professionali o per una semplice vacanza, desiderano raggiungere San Francisco, una delle città più cosmopolite al mondo, e la sua baia, avranno a disposizione 2 voli settimanali (martedì e venerdì) con tariffe a partire da 179,90 euro, tasse incluse.

Norwegian ha scelto Roma Fiumicino come sua base operativa in Italia, dove è presente con 2 nuovi aeromobili, Boeing 787 – 8 Dreamliner, per offrire anche alla clientela italiana un importante bouquet di destinazioni verso gli Stati Uniti: oltre alla nuova rotta per Oakland San Francisco, da novembre scorso sono, infatti, attivi i collegamenti verso New York – Newark (7 giorni su 7) e verso Los Angeles (3 alla settimana) e servizi di qualità offerti dall’aeroporto Leonardo da Vinci, primo nelle classifiche internazionali di Aci Europe, durante il 2017.

I tre collegamenti verso gli Stati Uniti si aggiungono ai 7 operativi sul network della compagnia di breve e lungo raggio. Da Roma Fiumicino, grazie alla flotta Norwegian di Boeing 737-800 è infatti possibile decollare verso Copenaghen, Stoccolma, Oslo, Helsinki, Göteborg, Bergen e Tenerife. Per festeggiare il decollo del primo volo sulla nuova rotta verso San Francisco, è stata organizzata al Leonardo da Vinci una speciale cerimonia che ha visto la partecipazione di Alfons Claver, Head of Communications and Public Affairs di Norwegian in Italia, e di Federico Scriboni, Head of Air Traffic Development di Aeroporti di Roma.

“Dopo New York e Los Angeles, con il lancio del nuovo volo per San Francisco, lo sviluppo internazionale verso il mercato statunitense – ha commentato Alfons Claver, Head of Communications and Public Affairs di Norwegian in Italia – si è arricchito di un altro importante tassello. Grazie ai nostri voli comodi, veloci, diretti e con tariffe assolutamente low cost, i nostri passeggeri avranno l’opportunità di volare da Roma verso San Francisco e la sua bellissima baia. Allo stesso tempo, incrementeremo i flussi turistici incoming dagli Usa verso la capitale, una destinazione rinomata a livello globale per il suo appeal turistico e per il suo fascino eterno”.

“Siamo onorati di essere insieme a Norwegian -ha dichiarato Fausto Palombelli, Chief Commercial Officer di Adr- in questo giorno così importante che vede nuovamente l’Italia collegata direttamente a San Francisco. Con una richiesta che supera i 150.000 passeggeri l’anno, San Francisco rappresenta la principale destinazione al mondo finora non servita con voli diretti da Roma. Diventa così la seconda destinazione diretta sulla West Coast statunitense dopo Los Angeles, e la 15ma servita con volo non stop per l’estate 2018 sul Nord America”.

“Fiumicino -ha aggiunto- continua a crescere sul lungo raggio che ha registrato nel 2017 un +9%. Roma risponde con Norwegian alle esigenze dei viaggiatori che potranno partire per la nuova destinazione diretta, usufruendo della qualità dei servizi della nuova area di imbarco E: 90.000 metri quadrati di comfort e offerta enogastronomica, intrattenimento e shopping dedicati ai passeggeri”.

Da oggi, quindi, sarà molto più facile viaggiare tra Roma e la San Francisco Bay Area grazie al nuovo volo Norwegian, il primo diretto dall’Italia verso la baia dopo quasi venti anni di assenza. “Siamo entusiasti di accogliere questo volo non stop tra Roma e Oakland, nella bellissima Baia di San Francisco. E lo è anche il personale dell’aeroporto, che sarà lieto di dare il benvenuto ai visitatori italiani assistendoli con cordialità e il forte sentimento comunitario che ci contraddistingue. Sappiamo anche che molti residenti della Bay Area stanno pianificando vacanze e trasferte professionali, sfruttando al meglio il nuovo servizio, grazie ai tempi di viaggio decisamente ridotti offerti dal nuovo volo”, ha affermato Bryant L. Francis, director of Aviation del Port ok Oakland.

Francis ha ricordato come, “dall’inaugurazione dell’attività nel 2014, Norwegian ha creato un seguito fedele di viaggiatori nella regione che apprezzano i loro voli non stop, il servizio impeccabile e le tariffe contenute, grazie a cui i viaggi in Europa son diventati più comodi e convenienti che mai”.

La città di Oakland si prepara, quindi, ad accogliere i visitatori italiani. “Oakland – ha detto Mark Everton, Ceo di Visit Oakland (l’ufficio di promozione turistica della città di Oakland) – è una città in grande rinascita: è diventata una meta gastronomica di primissimo livello, ha una frizzante vita notturna, oltre ad essere vivace dal punto di vista artistico. L’apertura dei nuovi voli diretti dall’Europa è un’ottima occasione per far conoscere la nostra città a un pubblico internazionale. Per questo motivo, abbiamo deciso di affidare a Master Consulting FL la rappresentanza in Italia e Spagna; vogliamo far sapere che, al di là del Bay Bridge, a soli 15 minuti da San Francisco, c’è una città che offre al visitatore alberghi a prezzi più contenuti rispetto a San Francisco e dove è possibile trascorrere un piacevole soggiorno all’insegna del buon cibo e della divertimento”.

Un incarico, quello conferito a Master Consulting FL, per la promozione turistica della destinazione in Italia e Spagna, che parte da questo mesei di febbraio, proprio in coincidenza con la data di lancio del nuovo volo di Norwegian che collegherà l’aeroporto di Roma Fiumicino con l’aeroporto di Oakland.

“Siamo molto contenti di iniziare a promuovere Oakland nel mercato italiano e spagnolo. Si tratta di una destinazione giovane, adatta al nuovo pubblico del millennials. Oakland è la base perfetta per visitare San Francisco e le meravigliose regioni della baia, tra cui la Napa Valley e la Sonoma County, famose in tutto il mondo per i loro vigneti, ma anche Berkeley e la Silicon Valley con gli atenei più famosi al mondo e le eccellenze tecnologiche”, ha sottolineato Massimo Loquenzi, Managing Director di Master Consulting FL.

E numerosi progetti sono in cantiere per i prossimi mesi per far conoscere Oakland al pubblico italiano e spagnolo. Le attività di marketing coinvolgeranno diversi canali di comunicazione con particolare attenzione ai social media, essendo la destinazione adatta al target millennials, che ben si sposa con il concetto low cost di Norwegian. Sul fronte del travel trade, Visit Oakland si presenterà ufficialmente agli operatori del settore durante la prossima edizione di Showcase Usa-Italy (a Venezia dal 3 al 5 marzo), il più importante workshop dedicato agli Stati Uniti in Italia, organizzato da US Commercial Service in collaborazione con l’associazione Visit Usa Italy.