Nutrizionisti in convegno a Napoli

53

Le innovazioni e i problemi legati alla malnutrizione, ‘una malattia nella malattia’, e alla Nutrizione Artificiale, ospedaliera e domiciliare, saranno affrontati ed esaminati al XVI congresso nazionale Nutrire il pianeta… Nutrire il malato organizzato dalla SINPE(Società italiana di nutrizione artificiale e metabolismo) a Napoli dal 26 al 28 novembre 2015. “Tutti sappiamo che la malnutrizione è presente, in particolare, nei Paesi cosiddetti del terzo mondo, ma lo è anche nelle nostre strutture sanitarie e nei nostri territori, incidendo fra l’altro notevolmente sia sulle persone malate sia sui costi della Sanità, – dichiarano all’unisono i presidenti del Congresso, Massimo Pezza e Pietro Carideoperciò nel corso di queste tre giornate verranno approfondite tutte le tematiche e le problematiche connesse alla malnutrizione. Inoltre, poiché la Nutrizione Artificiale, ospedaliera e domiciliare, è in continua evoluzione scientifica, saranno analizzate tutte le innovazioni tecnologiche che potranno in futuro essere applicate per potenziare il supporto clinico”. Sede del congresso è l’Hotel Royal Continental (via Partenope 38/44), dove si svolgeranno le tre giornate scientifiche con interventi di autorevoli esperti e specialisti nei settori di volta in volta indagati. Oltre 600 gli iscritti al congresso, interessati – tra l’altro – alla Nutrizione in Terapia Intensiva e nella fase di Riabilitazione dopo la Terapia Intensiva; alla Nutrizione Artificiale nei malati oncologici, negli anoressici e negli obesi (anch’essi malnutriti); alle problematiche nutrizionali nell’invecchiamento. A completamento, sabato 28 novembre una sessione di Etica, con la tavola rotonda “Alcune difficoltà del fine vita”, per valutare come venire incontro alle esigenze di un’utenza particolare in progressivo aumento; e una sessione per guardare con fiducia il futuro clinico e scientifico della Nutrizione Artificiale.