Oasi di Porto Tolle, sindaco: “Indotto volano per Polesine”

20

Venezia, 28 giu. (Adnkronos) – “Il nostro è un territorio stupendo, creato dall’uomo insieme alla natura. Questi è il delta del Po”. Ha esordito così il sindaco di Porto Tolle Roberto Pizzoli nell’annunciare la riconversione dell’ex centrale di Porto Tolle a oasi turistica. L’annuncio è avvenuto oggi a palazzo Balbi, alla presenza del presidente della regione Veneto Luca Zaia, dell’amministratore delegato di Enel Francesco Starace e dei vertici dell’azienda Human Company, che darà vita al progetto.

Dopo un excursus storico, Pizzoli ha continuato: “Creerà ad un indotto lavorativo considerevole, frutto di scelte effettuate dal territorio, con imprenditori. Ci auguriamo che sia un volano per il Polesine, ma anche per la Regione”. Da ultimo il primo cittadino ha concluso: “Si è trattato di un lavoro sotto traccia, ma crediamo fortemente nel progetto perché vogliamo un territorio sempre più bello. Siamo pienamente disponibili ad intervenire in eventuali perequazioni nel riqualificare l’area di 300 ettari”.