Offerte di lavoro in Italia, Lombardia si conferma prima ma Campania (e Napoli) sono nella top 5

106

Le offerte di lavoro pubblicate in Italia sono aumentate e se non sorprende che a guidare la classifica del numero delle posizioni offerte siano ancora una volta soprattutto realtà del Nord Italia come Milano, Torino e Bologna, sorprende invece la crescita anche di zone del centro e del meridione, come Roma e Napoli, che dimostrano una sostanziale ripartenza dell’economia del lavoro. Lo evidenzia un recentissimo studio sulle offerte di lavoro pubblicate in Italia, di www.annuncilavoro360.com, che ha stilato la classifica delle 5 migliori province e regioni con più annunci di lavoro nei primi giorni del 2022. a seguito della crisi del mercato del lavoro, acuita dalla pandemia, spiega lo studio “gli annunci di lavoro in Italia stanno aumentando. Da un punto di vista statistico, infatti, si moltiplicano le posizioni per cui è possibile candidarsi in relazione alle proprie competenze e abilità, oltre che titoli di studio”. Anche le 5 regioni con più annunci di lavoro in Italia, in linea con le province, sono Lombardia, Veneto, Piemonte, Campania ed Emilia-Romagna. In un trend analogo a quello delle province, la Lombardia si rivela essere la migliore regione per annunci di lavoro, con un totale di 381.830 annunci di lavoro seminati per tutto il territorio. Fra le figure ricercate, spiccano soprattutto i magazzinieri grazie alla recente crescita del mercato delle vendite a distanza che ha incrementato la richiesta di lavoro per queste figure. A seguire il Veneto, dove vengono richiesti sempre più autisti per via del potenziamento operato dalla regione sui trasporti pubblici e infine il Piemonte, che segue l’analogo trend della regione precedente: entrambe infatti fanno segnare un totale di -78% di annunci di lavoro disponibili, mantenendo comunque quasi un milione di offerte rivolte a tutti i lavoratori disoccupati e inoccupati.