Oggi al Lido Martone e l’unico film in gara diretto da una donna

15

Venezia, 6 set. (AdnKronos) – Alla Mostra del Cinema di Venezia è il giorno del terzo e ultimo titolo italiano in gara per il Leone d’Oro e dell’unico film in concorso diretto da una donna. Al Lido arrivano infatti ‘Capri-Revolution’ di Mario Martone è ‘The Nightingale’ della regista australiana Jennifer Kent.

Il film di Martone, interpretato da Marianna Fontana, Reinout Scholten van Aschat, Antonio Folletto, Gianluca Di Gennaro, Eduardo Scarpetta e Donatella Finocchiaro, è tutto ambientato nell’isola campana, nel 1914, alla vigilia dell’entrata in guerra dell’Italia. Tre i protagonisti, i cui destini si incrociano all’insegna di ideali di libertà: il fondatore di una comune di nordeuropei che trova sull’isola di Capri il luogo ideale per la propria ricerca nella vita e nell’arte; una capraia di nome Lucia che non si rassegna ai diktat dei maschi di casa che hanno già pronto un matrimonio combinato per lei; il medico del paese, progressista ma convinto che la rivoluzione debba passare per la guerra.

In ‘The Nightingale’, invece, Jennifer Kent ambienta nella Tasmania del 1825 una storia di violenza e vendetta, che vedrà i destini di una giovane detenuta irlandese e di un aborigeno unirsi nel regolamento di conti con chi ha distrutto le loro famiglie.

Nella giornata di oggi, inoltre, verranno premiati due grandi maestri: al regista canadese David Cronenberg andrà il Leone d’Oro alla carriera mentre al cineasta cinese Zhang Yimou verrà consegnato il premio Jaeger-Lecoultre ‘Glory to the Filmaker’. Per l’occasione verranno proiettati nella Sala Grande del Palazzo del Cinema ‘M Butterfly’ di Cronenberg e ‘Ying (‘Ombra’)’ di Zhang Yimou.