Oggi la prima seduta di Pietro Foglia In aula anche la sfiducia a Vetrella

30

Si terrà oggi il Consiglio Regionale della Campania, presieduto per la prima volta da Pietro Foglia, dalle ore 15,30 alle 18,30. La seduta consiliare era stata Si terrà oggi il Consiglio Regionale della Campania, presieduto per la prima volta da Pietro Foglia, dalle ore 15,30 alle 18,30. La seduta consiliare era stata precedentemente convocata per il 13 giugno, ma e’ stata poi rinviata, su richiesta del Gruppo del Pd. All’ordine del giorno sono iscritti: il disegno di Legge “Ratifica dell’intesa sottoscritta tra la Regione Campania e la Regione Basilicata per l’accorpamento dell’Autorita’ di bacino interregionale del fiume Sele nell’unica Autorita’ di Bacino Regionale Campania Sud ed interregionale per il Bacino idrografico del fiume Sele con allegati”; le proposte di legge: “Istituzione del marchio etico regionale”; “Norme per la qualificazione, la tutela e lo sviluppo dell’impresa artigiana”; “Disciplina dei percorsi della ceramica in Campania” (queste ultime due proposte di legge saranno esaminate dal Consiglio salvo acquisizione del parere della Commissione Bilancio); “Istituzione del Comune Unico dell’isola d’Ischia”; la delibera amministrativa “Disciplina degli interventi regionali di promozione dello spettacolo” – articolo 3 e 6. Adozione piano triennale 2013-2015. All’ordine del giorno sono iscritte anche Delibere Amministrative, il Gradimento su nomine di competenza della Giunta Regionale ai sensi dell’ articolo 48 dello Statuto della Regione Campania, nonche’ Deliberazioni di conferimento nomine e sostituzioni di competenza del Consiglio Regionale. Inoltre sono state iscritte anche delibere Amministrative e il Gradimento su nomine di competenza della Giunta Regionale ai sensi dell’ articolo 48 dello Statuto della Regione Campania. Gradimento a Montemarano – Su richiesta infatti del capogruppo di Fdi-An in Consiglio regionale Luciano Passariello, e’ stata presentata la richiesta di esprimere “gradimento” sulla nomina di Montemarano. Non solo, i Gruppi regionali di Pse, Pd e Cd hanno presentato una Mozione consiliare di sfiducia e non gradimento dell’azione politica della Giunta regionale in materia di trasporto pubblico locale e viabilita’. Con la mozione presentata ai sensi dell’art. 52 dello Statuto della Regione Campania, i Gruppi di centrosinistra esprimono il “non gradimento dell’azione dell’assessore regionale ai trasporti Sergio Vetrella e ne chiedono le dimissioni”. Sul piano giuridico, il comma 4 della norma statutaria prevede che la Mozione sia votata per appello nominale con voto palese ed approvata a maggioranza assoluta dei suoi componenti.