Oil, in Giornata sicurezza lavoro 2019 il punto su 100 anni attività

15

Ginevra, 26 apr. (Labitalia) – La Giornata mondiale sulla sicurezza sui luoghi lavoro di quest’anno “tenta di fare il punto su 100 anni di lavoro per migliorare la sicurezza e la salute sul lavoro e guarda al futuro per continuare questi sforzi attraverso importanti cambiamenti come la tecnologia, dati demografici, sviluppo sostenibile, compresi i cambiamenti climatici e i mutamenti nell’organizzazione del lavoro”. Così l’Organizzazione internazionale del Lavoro, annuncia che domenica 28 aprile sarà celebrata in tutto il mondo la Giornata mondiale sulla sicurezza sui luoghi lavoro, che quest’anno coincide con il centenario dell’attività dell’Oil.

“La Giornata mondiale del 28 aprile sarà solo l’inizio di eventi e attività a livello mondiale che proseguiranno per tutto il resto dell’anno, attorno al tema della sicurezza e della salute e al futuro del lavoro, celebrando e sviluppando la ricchezza della conoscenza e dell’azione accumulata in oltre 100 anni”, spiega l’Oil annunciando che lancerà un rapporto globale che “tenta di cogliere l’evoluzione della sicurezza e della salute, dalla nascita dell’Oil nel 1919 ad oggi, attraversando i principali punti di svolta che hanno influenzato questo settore e influenzato il modo in cui l’Oil ha contribuito a migliorare la sicurezza e la salute sul lavoro”.

Ancora più importante, il rapporto globale toccherà i cambiamenti nelle modalità di lavoro, tecnologia (digitalizzazione e Ict, lavoro di piattaforma, automazione e robotica), demografia, globalizzazione, cambiamenti climatici e altri fattori che influenzano le dinamiche di sicurezza e salute e natura delle professioni in questo settore, nonostante i persistenti rischi e variazioni tradizionali e riemergenti nei paesi in via di sviluppo e sviluppati. Per aggiungere ulteriore profondità alla discussione, l’Oil presenterà 33 spunti di riflessione originali tratti da volti reali della comunità della sicurezza e della salute sul lavoro.