**Olimpiadi: Barelli, ‘bilancio nuoto azzurro già molto buono, incrociamo le dita per Paltrinieri’**

18

Tokyo, 31 lug. – (Adnkronos) – “Incrociamo le dita per Gregorio perché nella finale di domani è un’incognita, potrebbe pagare gli sforzi fatti negli 800 e nella batteria dei 1500 visto il mese di allenamento che gli manca a causa della mononucleosi. Siamo però di fronte a un campione, domani venderà cara la pelle”. Lo dice il presidente della federnuoto Paolo Barelli alla vigilia della finale olimpica dei 1500 metri dove il carpigiano proverà a difendere il titolo conquistato 5 anni fa a Rio.