Omicidio Sacko, c’è un fermo

18

Roma, 7 giu. (AdnKronos) – Fermato l’uomo indagato per la morte di Sacko. I carabinieri hanno eseguito un fermo di indiziato di delitto, emesso dalla Procura della Repubblica di Vibo Valentia, nei confronti di A. P., 43 anni, per l’omicidio di Soumalya Sacko, il 29enne originario del Mali ucciso la sera del 2 giugno a colpi di fucile a San Ferdinando, in provincia di Vibo Valentia.

L’uomo fermato era già stato iscritto nel registro degli indagati pochi giorni dopo l’omicidio del sindacalista maliano.