Omicidio Sacko, c’è un indagato

12

Roma, 5 giu. (AdnKronos) – C’è una persona indagata per l’omicidio di Soumayla Sacko, il 29enne originario del Mali ucciso la sera del 2 giugno a colpi di fucile a San Ferdinando, in provincia di Vibo Valentia.

A quanto si apprende, si tratta di una persona del posto a cui i carabinieri della Compagnia di Tropea e della stazione di San Calogero hanno notificato un avviso di garanzia.