Omofobia: Comincini (Pd), ‘nessun mal di pancia, mio voto a ddl Zan non mancherà’

12

Roma, 7 lug. (Adnkronos) – “Leggo dal ‘Corriere della Sera’ che sul ddl Zan, io sarei tra ‘malpancisti’. Sarebbe bastata una telefonata al diretto interessato per sapere che godo di ottima salute. Più volte sono intervenuto pubblicamente (anche con una diretta con lo stesso Alessandro Zan recuperabile sui miei canali social) e in assemblea di Gruppo per ribadire il mio sostegno pieno al testo già licenziato a Montecitorio e frutto di una articolata mediazione che ha coinvolto anche il centrodestra”. Lo scrive sui social il senatore del Pd Eugenio Comincini.