**Omofobia: Salvini, ‘punizioni per discriminazioni e violenze no per idee’**

54

Roma, 17 mag. (Adnkronos) – “Sì a una legge che introduca subito pene più severe per chi discrimina, insulta o aggredisce in base a sesso, etnia o religione, come quella già presentata da Lega e centrodestra. No a una legge che introduce bavaglio e carcere per le idee (punire chi non condivide le adozioni gay o l’utero in affitto è una follia) e vuole portare nelle scuole di bimbi di 5 o 6 anni la teoria gender. Liberi di amare e di pensare!”. Lo scrive su Facebook il segretario della Lega, Matteo Salvini.