Oncologia, il Pascale in Russia: intesa con l’ateneo di Perm

2029
in foto Attilio Bianchi, Direttore generale dell'Istituto Pascale

Una delegazione composta dal direttore generale dell’Istituto dei tumori di Napoli, Attilio Bianchi e dai quattro direttori di dipartimento Paolo Muto, Franco Ionna, Franco Buonaguro e Michelino de Laurentiis e’ stata ricevuta a Perm, in Russia, per ratificare un protocollo di intesa tra il Pascale e l’Accademia di Medicina di Perm. Secondo l’accordo gia’ dal prossimo mese studenti e medici laureati e specializzati dell’ateneo russo potranno accedere a corsi di perfezionamento presso il polo oncologico partenopeo. Continua cosi’ l’operazione di internazionalizzazione del Pascale avviata dal manager Bianchi: “Dopo gli accordi siglati nell’ultimo anno e mezzo – dice il direttore generale – con il sud America, la Colombia e la Cina, ora anche con la Russia si stabiliscono solide relazioni. Non possiamo non essere contenti del grande interesse a livello organizzativo e la valenza tecnico scientifica che il nostro Istituto continua a suscitare”.