Opere pubbliche, summit tra i costruttori e De Luca

90

Si è svolta a Palazzo Santa Lucia una riunione operativa, convocata dal presidente Vincenzo De Luca, con i rappresentanti delle associazioni dei costruttori della Campania per fare il punto sullo stato di avanzamento delle progettazioni e dei cantieri finanziati nell’ambito della programmazione dei fondi europei 2014-2020. In campo ci sono risorse per oltre 13,6 miliardi di euro. La riunione è servita a concordare da parte degli uffici regionali e i costruttori un ulteriore accelerazione nelle realizzazioni anche alla luce di quanto previsto dal nuovo codice degli appalti. Accelerazione che dovrà essere impressa anche nella presentazione di progetti esecutivi da parte dei Comuni. “Il quadro delle risorse è straordinario – dichiara De Luca – e occorre stringere al massimo i tempi”. Solo per le strade la dotazione complessiva è di oltre un miliardo, di cui 500 milioni già messi a bando (chiuso il 28 maggio). Altri 200 milioni riguardano l’edilizia scolastica. L’amministrazione regionale ha inoltre già avviato interventi infrastrutturali nell’ambito del Patto per lo Sviluppo della Campania per un valore di 310 milioni di euro, e 14 cantieri relativi alle ferrovie sono già avviati per circa 900 milioni di euro.