Optima Italia: Alpha Private Equity acquisisce il 20%

146

Danilo Caruso e Alessio Matrone (Presidente e AD di Optima Italia)Alpha Private Equity entra nel capitale di Optima Italia, multi-utility italiana attiva nel mercato dell’energia e delle telecomunicazioni, con una quota del 20%, con l’obiettivo di supportare il piano di crescita ambizioso della societa’. Lo comunica una nota. Optima Italia e’ una multi-utility con sede a Napoli nata nel 1999, attiva nel mercato dell’energia e delle tlc, con un fatturato nel 2014 pari a 168 milioni di euro. La societa’ – spiega ancora la nota – prende in gestione al 100% la fornitura dei servizi energetici e di tlc delle aziende clienti e dei privati e garantisce loro soluzioni e costi ad hoc per le singole esigenze attraverso una fatturazione unica, semplificando la gestione di tutte le utenze agli imprenditori e le famiglie che scelgono l’offerta Optima. L’ingresso nel capitale di Optima da parte di Alpha, private equity con 1,5 miliardi di euro in gestione specializzato in operazioni del segmento mid-cap in Europa continentale, ha l’obiettivo di supportare il management nel piano di sviluppo dell’azienda sia in Italia, sia all’estero, anche attraverso acquisizioni mirate di realta’ esistenti, e a rafforzare ulteriormente la struttura societaria in vista di eventuali progetti di quotazione. “Crediamo –  commenta Edoardo Lanzavecchia, Managing Partner di Alpha – che Optima Italia sia una realta’ giovane e dinamica, che e’ stata in grado di realizzare un importante percorso di crescita in Italia. Abbiamo deciso di investire nell’azienda perche’ pensiamo abbia ancora significativi margini di crescita sia in Italia, sia nei principali mercati esteri, grazie a un modello di business fortemente distintivo e innovativo”. “Siamo particolarmente soddisfatti che Alpha ci abbia individuato come azienda dal grande potenziale di crescita e sviluppo – dicono a loro volta Danilo Caruso e Alessio Matrone fondatori di Optima – e abbia deciso di investire nella nostra storia imprenditoriale. Il nostro modello di business, basato sulla semplificazione dell’offerta di energia e telecomunicazioni per aziende e famiglie, ci ha permesso di raggiungere importanti traguardi in Italia, dove in totale contiamo oltre 100 mila clienti, e siamo sicuri si tratti di una formula vincente anche a livello internazionale“.