Ordini dei Medici Campania:
Consulta decida su turn over

48

La Regione Campania faccia ricorso alla Corte Costituzionale per porre fine al blocco del turn over nella sanità campana”. Lo chiede la Federazione regionale degli Ordini La Regione Campania faccia ricorso alla Corte Costituzionale per porre fine al blocco del turn over nella sanità campana”. Lo chiede la Federazione regionale degli Ordini dei medici della Campania in una lettera inviata oggi al presidente della Regione Stefano Caldoro. Nella lettera, la Federazione chiede inoltre, ai vertici di Palazzo Santa Lucia “una presa di posizione forte a tutela della salute dei cittadini messa a rischio dall’austerity scellerata del Governo“. Nel testo, il presidente della Federazione Silvestro Scotti evidenzia “la mancanza di qualsiasi ragionevolezza” da parte del ministero dell’Economia nella valutazione di quanto fatto negli ultimi anni per risanare i conti. Secondo Scotti, il blocco del turn over “non è più tollerabile, visto il raggiungimento del pareggio di bilancio del comparto Sanità“. Un ‘veto’ quello posto dal Ministero che i camici bianchi campani giudicano “iniquo, soprattutto in considerazione delle centinaia di milioni spesi per straordinari e per attività libero professionale intramuraria (Alpi)“. Per la Federazione è “scandaloso dover convivere con la consapevolezza che con queste stesse risorse si potrebbero assumere diverse migliaia di persone, che – prosegue Scotti – colmerebbero gran parte dei vuoti“.