Orsini nuovo presidente di Confindustria: eletto con il 93% dei consensi, solo 4 i contrari

54
in foto Emanuele Orsini (Imagoeconomica)

L’industriale emiliano Emanuele Orsini, imprenditore dell’edilizia in legno e dell’alimentare, è da oggi il nuovo presidente di Confindustria. Designato lo scorso 4 aprile dal consiglio generale, è stato eletto oggi, dall’assemblea di via dell’Astronomia, leader degli industriali per il quadriennio 2024-2028: guida il sistema di rappresentanza degli industriali, con oltre 150mila imprese associate con più di 5 milioni di dipendenti, ed un contributo del 34% al Pil.

Orsini è il 32simo presidente di Confindustria, eletto con il 93% dei consensi. All’assemblea, riunita in forma privata a viale dell’Astronomia, hanno partecipato 848 aventi diritto su 865, pari al 98% circa. Il quorum era fissato a 410,5: Orsini ha incassato 789 voti favorevoli e 4 contrari.