Ospedale del mare, ampliamento della struttura. De Luca: Obiettivo è il primato in Italia

32

“Adesso bisogna fare il concorso per i primari, la linea che è stata data è quella di scegliere il meglio senza operazioni clientelari e senza indicazioni politiche”. Così il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, durante la conferenza stampa convocata all’Ospedale del Mare per l’ampliamento della struttura a 257 posti letto. “Stiamo pagando qualche prezzo al Cardarelli ma bisogna cominciare a spostare qui i reparti”, prosegue il numero uno di Palazzo Santa Lucia che è anche commissario straordinario alla sanità. “Sarebbe stato stupido pensare di poter aprire questo ospedale da un momento all’altro”, spiega De Luca, “Abbiamo dovuto fare i concorsi e l’iter è un calvario ma siamo andati avanti. Abbiamo comunicato un cronoprogramma e abbiamo attivato progressivamente i posti letto”. Il presidente conclude con un annuncio: “Abbiamo attivato un pronto soccorso di secondo livello con pazienti stabilizzati altrove per far cominciare a lavorare il reparto che sarà attivo come Dea di secondo livello da aprile. Un lavoro immane che merita rispetto e non è consentito a nessuno fare demagogia. L’obiettivo è essere la prima sanità d’Italia”.