Ospedale San Gennaro, De Luca: In Sanità altri hanno chiuso, noi stiamo riaprendo

203
“Noi non abbiamo chiuso niente, la decisione è stata presa dai commissari e deve essere approvata dal governo nazionale”. Lo ha detto Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, in merito allo striscione che alcuni cittadini hanno srotolato contro la chiusura di alcuni reparti dell’Ospedale San Gennaro, a Napoli. “Cercheremo sempre di garantire le condizioni migliori di tutela della salute dei cittadini – ha affermato – Non ci possono essere venti pronto soccorso, chi dice questo è un idiota e fa demagogia”. “I pronto soccorso sono stati chiusi tutti nella città di Napoli, tranne che al Cardarelli – ha sottolineato – noi li stiamo riaprendo”. “Qui c’è un punto di primo soccorso che garantisce la salute dei cittadini, oltre che il pronto soccorso al Loreto Mare, al Cto, all’Ospedale del Mare – ha aggiunto – ma non può esserci una pronto soccorso in ogni quartiere”. “Ci sarà la tutela piena e migliore della salute rispetto al passato – ha concluso – qui c’è un punto nel quale si cura il cittadino di fronte a un’emergenza, ma se deve fare un intervento al cuore deve andare in un ospedale attrezzato”.