Ospedali, centro di igiene mentale di Sorrento a rischio chiusura

36

Il centro di igiene mentale di Sorrento (Napoli) rischia la chiusura. Oltre 1000 pazienti, che sono in carico presso la struttura di Via del Mare in Sorrento, e 11 ricoverati, troveranno la porta del Centro di Igiene Mentale di via del Mare a Sorrento chiusa. Nella nota dei familiari dei pazienti si legge “il dirigente del dipartimento di Salute mentale, prima di andare in pensione, ha scritto una missiva con cui dichiara che il plesso non possiede i requisiti di legge e quindi deve essere chiuso. Un dato emerge con chiarezza e che urge la riorganizzazione dei servizi sul territorio che comporterà difficoltà e sacrifici ai pazienti e alle famiglie della Penisola Sorrentina, che diventa l’ennesimo servizio della sanità pubblica cancellato come in altre occasioni”. Ci sono state proteste dei cittadini hanno chiesto spiegazioni. La situazione è precipitata dopo l’ennesimo rifiuto “Eppure la legge regionale demanda ai sindaci del territorio reperire i locali per servizi sanitari”. In caso non si dovessero trovare locali in Penisola sorrentina i malati dovrebbero essere trasferiti in altre località con disagi per loro e per i familiari.