Padre Massimilano Palinuro nominato dal Papa vicario apostolico di Istanbul

73
in foto padre Massimiliano Palinuro

Il Papa ha nominato Vicario Apostolico di Istanbul e Amministratore Apostolico dell’Esarcato per i fedeli di rito bizantino residenti in Turchia padre Massimiliano Palinuro, sacerdote fidei donum della Diocesi di Ariano Irpino-Lacedonia, finora Parroco a Trabzon (Turchia). Lo fa sapere la Sala stampa del Vaticano. Mons. Massimiliano Palinuro è nato ad Ariano Irpino il 10 giugno 1974.
Nel 1993 è entrato nel Seminario Arcivescovile Alessio Ascalesi di Napoli e nel 1998 è stato ordinato Diacono e inviato a Roma presso il Pontificio Istituto Biblico, dove ha conseguito la Licenza in Sacra Scrittura. E stato ordinato sacerdote il 24 aprile 1999 per la Diocesi di Ariano Irpino-Lacedonia e nominato Vicario Parrocchiale del Santuario Nostra Signora di Fatima ad Ariano. Dal 2000 è stato Parroco della SS. Annunziata a San Nicola Baronia. Dopo aver conseguito il Dottorato in Teologia Biblica presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale, dal 2004 è stato Docente di Nuovo Testamento e incaricato di Filologia greca neotestamentaria nel medesimo ateneo. Da nove anni è sacerdote fidei dounum in Turchia, dapprima nell’Arcidiocesi Metropolitana di Izmir e più di recente nel Vicariato Apostolico di Anatolia come Parroco a Trabzon.