Palermo: bimba morta dopo sfida su Tik tok, da Procura verifica sui social usati dalla vittima

15

Palermo, 22 gen. (Adnkronos) – La Procura di Palermo, che indaga sulla morte della bambina di 10 anni per asfissia, dopo avere partecipato a una sfida su Tik Tok, ha avviato, come apprende l’Adnkronos, una serie di verifiche sui social media usati dalla piccola vittima. Sono due le inchieste aperte. Una coordinata dal procuratore dei minori Massimo Russo e dal sostituto Paoletta Caltabellotta e l’altra dal procuratore aggiunto della Procura ordinaria Laura Vaccaro, che coordina le indagini sui reati che coinvolgono le cosiddette fasce deboli.