Panettiere ucciso e fatto a pezzi da moglie e figli: si cerca al cadavere tra Giffoni e Serino

132

Sono in corso le attivita’ di sopralluogo e tentativo di recupero del cadavere di Ciro Palmieri, il panettiere di Giffoni Valle Piana ucciso – secondo gli inquirenti – dalla moglie, Monica Milite, dal figlio Massimiliano e dall’altro figlio, di 15 anni, mentre il piu’ piccolo, di 11, ha assistito “sbigottito e attonito”, come sottolinea la procura, alla scena. Gli indagati hanno indicato il luogo dove si sono disfatti del corpo, una zona impervia a ridosso della strada provinciale 25 che collega Giffoni Valle Piana a Serino, in provincia di Avellino. Sul luogo sono presenti i carabinieri della Compagnia di Battipaglia, i vigili del fuoco e specialisti del nucleo speleologico. La strada e’ stata interdetta alla circolazione.