Paolo Ficco riconfermato alla presidenza del Saues

44
in foto Paolo Ficco, presidente del Saues

La copertura delle carenze di personale medico nei Pronto Soccorso tramite una legge ad hoc che consenta il passaggio alla dipendenza pubblica dei medici convenzionati di emergenza territoriale. L’eventuale conseguente carenza dei posti di emergenza territoriale ricoperta da giovani laureati appositamente formati per il relativo servizio. Il riconoscimento della 13esima mensilità per i dipendenti dell’emergenza sanitaria iscritti all’Enpam. Sono queste alcune delle proposte emerse dal Congresso nazionale del Saues, il sindacato prevalentemente rappresentativo dei medici dipendenti di emergenza sanitaria che ha intanto riconfermato Paolo Ficco alla presidenza.
L’assemblea dei 216 soci ha intanto affidato a Mario Guarino la carica di Vice Presidente nazionale, a Benedetto Pepe quella di Coordinatore nazionale, a Rosaria Bruno quella di Addetto Stampa e Comunicazione e quella di Segretario Nazionale a Michele Casciello.
Tra i confermati: Alessandro de Tommaso, (Vice Presidente Nazionale), Antonio Sposato (Tesoriere), Nicola Mincione (Segretario Organizzativo) e Giuseppa Molitierno (Pubbliche Relazioni).