Paolo Fortuna da metà luglio procuratore capo ad Aosta

63

 E’ atteso a metà luglio l’insediamento del nuovo procuratore capo di Aosta, Paolo Fortuna, attualmente ispettore al ministero della Giustizia. Nominato a inizio aprile dal plenum del Csm, prenderà il posto del facente funzioni Giancarlo Avenati Bassi, sostituto procuratore generale di Torino applicato ad Aosta dal 6 febbraio scorso. Una settimana prima, infatti, il procuratore ‘reggente’ Pasquale Longarini era stato sottoposto agli arresti domiciliari – revocati il 31 marzo – nell’ambito di un’inchiesta della procura di Milano per favoreggiamento e induzione indebita a dare o promettere utilità. Fortuna, prima di essere in servizio all’ispettorato del ministero (dall’11 novembre 2009), per sette anni aveva lavorato come sostituto procuratore a Napoli e prima ancora presso la procura di Torre Annunziata. Il posto di procuratore capo di Aosta è vacante dal 13 dicembre 2016, quando Marilinda Mineccia, dopo otto anni nel capoluogo valdostano, si è insediata a Novara.