Papa “Non abituiamoci ai conflitti e alle violenze”

46

ROMA (ITALPRESS) – “A un mese dallo scoppio delle violenze nel Sudan, la situazione continua a essere grave. Rinnovo l’appello a che vengano deposte le armi e alla comunità internazionale per far prevalere il dialogo e diminuire le violenze”. Lo ha detto Papa Francesco nel corso dell’Angelus a Piazza San Pietro nel giorno dell’Ascensione di Gesù Cristo. “Non abituiamoci ai conflitti e alle violenze. Continuiamo a essere vicini al martoriato popolo ucraino” ha aggiunto il Santo Padre che poi ha rivolto un pensiero anche alle popolazioni dell’Emilia-Romagna colpite dall’alluvione: “Rinnovo di di cuore la mia vicinanza”.

Foto: agenziafotogramma.it

(ITALPRESS).