Paragonando le richieste di contributi alle dichiarazione dei redditi del 2019 si scoprirebbero tante evasioni fiscali

567

Temo che molte società che non lo meritano riusciranno a prendere tanti quattrini lasciando a bocca asciutta chi ne ha davvero bisogno. Vedo ristoratori altolocati, che si sono arricchiti con prezzi da capogiro – 2/300 euro a coperto – elemosinare sussidi. Altri, che non sono nemmeno più italiani, perché hanno sede legale e domicilio fiscale altrove, chiedere miliardi di liquidità al governo anziché ai paesi dove pagano le tasse. E protestano pure. Non so se è possibile contabilmente, ma lo stato dovrebbe sovvenzionare tutti secondo il fatturato dello scorso anno non per le richieste.

Perché non si disputano senza pubblico le Olimpiadi e la coppa d’Europa di Calcio? Invece il nostro campionato, sì
Forse per proteggere l’incolumità degli atleti e di tutti coloro che, oltre ai partecipanti e agli arbitri, sono necessari attorno alle squadre. Da noi, invece, si vuole riprendere a tutti i costi, Lo sport, che è festa di pubblico, non ha senso a porte chiuse. Troppi interessi attorno al Calcio. Che importa la salute? È tanto tempo che le sale da gioco non spillano soldi alla povera gente su scommesse spesso truccate. Le TV a pagamento debbono guadagnare. Lotito spera che la Lazio vinca finalmente uno scudetto. Sarà regolare un campionato giocato in estate, dopo una così lunga interruzione?

Spesso il governo viene accusato ingiustamente, ma talvolta anche l’opposizione ha ragione ed è giusto ascoltarla
Confermo la simpatia per Bonafede, ma non è possibile sostenerlo. È un bravo figliolo e lui stesso dovrebbe rendersi conto di occupare un ruolo in cui è assolutamente inadeguato. Conte faccia capire ai grillini che proprio i due ministeri più prestigiosi e impegnativi, Esteri e Giustizia, sono guidati da personaggi mediocri. Inutile sfidare il parlamento, che avrebbe ragione di votare la sfiducia, e il destino. La mozione riguarda un incapace non il governo. È già un miracolo se quei ministri sono parlamentari. Si accontentino del colpo di culo che hanno avuto e lascino lavorare i meno peggio.

Perché non stimarsi e volersi bene seppure di ideologia politica, fede, tendenze sessuali o colore della pelle diversi?
Berlinguer era amico di Almirante. Perché Io non posso esserlo di Donn’Assunta da vecchia data? Pur non pensandola come lei, la stimo. Come i Savoia, anche se non sono monarchico. Non le ho mai sentito un pensiero razzista. Anziché diventare un popolo, siamo tribù che si odiano. Ecco perché, chiunque ci governi, c’è sempre crisi. La guerra civile è sommersa e può scoppiare da un momento all’altro. L’identità nazionale è fatta d’amore, non di confini e rancore. Io tento la pacificazione. Ma mi aggredisce pure chi mi è amico. Dopo 75 anni siamo di destra e di sinistra, non italiani.

Povera Sicilia un tempo faro di, poi terra di conquista, oggi ha finalmente trovato chi le restituirà l’identità
Com’è possibile che sia senza identità un paese che diede i natali al filosofo Empedocle, al matematico Archimede e al poeta Teocrito? E più recentemente a fisici, musicisti e scrittori come Pirandello, Majorana, Bellini e altri? Purtroppo, la cultura si impoverì con due secoli e mezzo di dominazione araba. Li cacciarono i Normanni. Poi vennero i Borboni. I nordici sono sempre presenti nella nostra storia. Infatti, Garibaldi e i piemontesi cercarono di naturalizzarci italiani, ma non ci riuscirono. Invece, accogliemmo con entusiasmo la mafia perché unica iniziativa finora autenticamente siciliana.

Sono sempre gli stessi quattro paesi dell’Eurozona, grandi quanto metà dell’Italia, a ostacolare le decisioni dell’Ue
La Lira ha sempre avuto problemi di svalutazione. È stato provvidenziale l’Euro. Anziché distruggere l’Eurozona, le persone di buon senso auspicano un rimpasto dell’EU. Adesso i paesi sono troppi. Le società funzionano quando ci sono interessi comuni tra i soci. Austria, Olanda, Svezia e Danimarca, come pure alcuni paesi dell’Est, hanno un’altra cultura e ostacolano lo sviluppo della comunità, persino in un momento drammatico come quello del virus che stiamo attraversando .Ricostituiamo l’Europa tra paesi che non litigano, con regole più moderne e leggi fiscali uguali per tutti.

Gli italiani si dividono in coglioni, come me, che indossano la mascherina uscendo da casa e se la tolgono rincasando
E in furbi che la tengono sotto il mento o in mano o non ce l’hanno affatto. Né tengono le distanze di sicurezza. Se ci definiscono cittadini esemplari, è per lusingarci e, poi, chiederci il voto. In realtà, siamo una masnada di irresponsabili. Invece, un calciatore – di quelli che insultiamo allo stadio e che definiamo di razza inferiore – si rifiuterà di giocare, se si dovesse riprendere quest’inutile campionato, perché il figlio del suo amico e fisioterapista è affetto da grave forma di difficoltà respiratoria, e non vuole rischiare di contagiarlo. Ecco chi sarebbe da ammirare, se, però, non fosse nero.