Paralimpiadi: staffettisti azzurri gioiscono per il tris nei 100 metri, ‘esempio per tutti’

6

Roma, 4 set. – (Adnkronos) – La pista è la stessa. L’emozione azzurra è ancora viva. A Tokyo la velocità continua a parlare italiano grazie all’impresa delle sprinter Ambra Sabatini, Martina Caironi e Monica Contrafatto, oro, argento e bronzo alle Paralimpiadi nei 100 metri T63. A congratularsi con il meraviglioso trio azzurro è il quartetto della staffetta 4×100 oro olimpico. “Ci tengo tantissimo a fare i più grandi complimenti alle nostre tre magiche ragazze Ambra, Martina e Monica – le parole del primo frazionista Lorenzo Patta – Avete fatto qualcosa di straordinario. Mi sono emozionato e mi è sembrato di rivivere la nostra gara alle Olimpiadi. Avete contribuito a rendere Tokyo ancora più azzurra”.