Parmalat rileva alcuni assets della canadese Kraft

13
Parmalat comunica di aver raggiunto – ad esito di un processo competitivo avviato da Kraft Heinz Canada ULC – accordi finalizzati all’acquisizione di taluni assets afferenti alla divisione relativa alla produzione e commercializzazione del “natural cheese” di Kraft, contraddistinti principalmente dai marchi “Cracker Barrel”, “P’tit Quebec” e “aMOOza!”. Il fatturato netto degli assets oggetto dell’Acquisizione relativo all’esercizio sociale 2017 è stato pari a circa CA$ 560 milioni (corrispondenti a circa 374 milioni di Euro al cambio odierno); il prezzo per l’Acquisizione è stato convenuto in complessivi CA$ 1,62 miliardi (corrispondenti a circa 1,1 miliardi di Euro al cambio odierno) e non è soggetto a meccanismi di aggiustamento. Con questa operazione, in un mercato importante come quello canadese, il Gruppo Parmalat acquisisce un portafoglio rilevante nel segmento dei formaggi “natural” ad alto valore aggiunto. La significativa valenza strategica dell’Acquisizione va ricondotta in particolare alla possibilità per Parmalat di fare leva, nel segmento branded del natural cheese, sul marchio Cracker Barrel, consentendo di integrare l’attuale offerta di natural cheese in Canada a marchio Black Diamond, di migliorare il suo posizionamento in tutto il territorio canadese, con particolare riferimento al Quebec, regione nella quale il Gruppo Parmalat ha attualmente una limitata penetrazione, e alle altre zone del Paese nelle quali il Gruppo non è presente e di crescere nei canali retail a più alto valore aggiunto. L’attività acquisita comprende un sito produttivo a Ingleside, Ontario, che impiega circa 400 persone, e volumi rilevanti di quote latte, con benefici in termini di volumi prodotti. L’Acquisizione verrà realizzata parte con mezzi propri e parte con ricorso all’indebitamento ed è soggetta alle approvazioni delle Autorità di regolamentazione canadesi.