Parte e lascia figlio in aeroporto, 14enne aveva documento scaduto

33

(AdnKronos) – E’ partito lo stesso per la Grecia lasciando a terra il figlio 14enne ‘reo’ di essersi presentato al gate con un documento scaduto. E’ accaduto all’aeroporto ‘Vincenzo Bellini’ di Catania.

L’uomo, noto professionista del capoluogo etneo, ora indagato in stato di libertà per il reato di abbandono di minore, doveva andare in vacanza con il figlio. Una volta all’imbarco, una hostess gli ha fatto notare che il documento del figlio era scaduto. Dopo aver inveito contro l’assistente di volo per l’eccessiva precisione nell’applicazione della normativa di settore, ha deciso di partire lo stesso lasciando a terra il 14enne.

Preso in consegna dalla Polizia di Frontiera, il 14enne, in attesa che arrivasse la madre, è stato accudito e soprattutto tranquillizzato. La donna, separata dal marito, ha fatto sapere che in quel periodo il ragazzo era affidato al padre il quale ha deciso di non rinunciare al viaggio ‘scaricando’ il figlio in aeroporto.