Parte da Taranto la raccolta firme per Giuseppe Moscati santo patrono del 118

173
In foto Giuseppe Moscati

Parte da Taranto una raccolta firme affinché Giuseppe Moscati venga riconosciuto Santo Patrono del 118 e dell’emergenza sanitaria nazionale. A dare il via all’iniziativa Mario Balzanelli, presidente nazionale della Società italiana sistemi 118 (Sis 118). Moscati, ricorda Balzanelli, “è l’antesignano dei sistemi di emergenza preospedalieri il vero progenitore del 118. Assolutamente sconcertante, per la realtà culturale dell’epoca in cui è vissuto, la capacità che aveva di alternarsi incessantemente, con ritmi di lavoro massacranti, da un lato, in ospedale, quale direttore di clinica medica dell’ospedale degli Incurabili di Napoli, dall’altro, uscendo sul territorio”. Interventi che avvenivano, continua il presidente Sis 118 “a qualunque orario, di giorno e di notte, ogni qualvolta Moscati era sollecitato ad intervenire su pazienti gravissimi, anche non trasportabili, sempre gratuitamente, anche mettendo a repentaglio la propria vita, come accadde nel corso di una maxiemergenza, quando, nell’aprile del 1906, nel corso di una eruzione del Vesuvio, si recò personalmente a Torre del Greco provvedendo a coordinare e ad effettuare in prima persona l’evacuazione di un ospedaletto, sino all’ultimo malato, poco prima del crollo”. A sostenere l’iniziativa una delle più prestigiose Istituzioni sanitarie nazionali, il Campus Biomedico di Roma.