Partiti: Pd, nuova legge sia condivisa

41

(ANSA) – ROMA, 21 MAR – La legge sui partiti di attuazione dell’articolo 49 della Costituzione, in discussione in Commissione Affari Costituzionali della Camera, “è una legge di sistema e giustamente deve essere la più condivisa possibile”.
    Lo ha detto il vicesegretario del Pd, Lorenzo Guerini, parlando con i cronisti a Montecitorio. I giornalisti hanno avvicinato Guerini dopo un colloquio con Renato Brunetta ed Elena Centemero di Fi, proprio a proposito della legge sui partiti. Ai cronisti che gli domandavano se ci fosse da parte del Pd un dialogo anche con Fi, il vicesegretario del Pd ha risposto positivamente: “Dialoghiamo con tutti quanti sono favorevoli a prevedere dei requisiti minimi di trasparenza e democrazia interna nella vita dei partiti”.
    Anche con M5S? “Certo – ha replicato ancora Guerini – cerchiamo il dialogo con tutti quelli che condividono questi obiettivi minimi di trasparenza”.
   

(ANSA) – ROMA, 21 MAR – La legge sui partiti di attuazione dell’articolo 49 della Costituzione, in discussione in Commissione Affari Costituzionali della Camera, “è una legge di sistema e giustamente deve essere la più condivisa possibile”.
    Lo ha detto il vicesegretario del Pd, Lorenzo Guerini, parlando con i cronisti a Montecitorio. I giornalisti hanno avvicinato Guerini dopo un colloquio con Renato Brunetta ed Elena Centemero di Fi, proprio a proposito della legge sui partiti. Ai cronisti che gli domandavano se ci fosse da parte del Pd un dialogo anche con Fi, il vicesegretario del Pd ha risposto positivamente: “Dialoghiamo con tutti quanti sono favorevoli a prevedere dei requisiti minimi di trasparenza e democrazia interna nella vita dei partiti”.
    Anche con M5S? “Certo – ha replicato ancora Guerini – cerchiamo il dialogo con tutti quelli che condividono questi obiettivi minimi di trasparenza”.