Partnership tra Fiat e Seconda Università, gli studenti di economia progettano l’auto del futuro

74

Come sarà l’auto del futuro, Fiat lo ha chiesto agli studenti di economia della Sun in occasione del “Millenials and cars”. 

Promosso da Fiat Chrysler Automobiles, in collaborazione con la Seconda Università di Napoli e l’Università di Cassino e del Lazio Meridionale, il contest ha coinvolto gli studenti di Economia dei due atenei,  invitandoli ad immaginare e a raccontare l’auto del futuro.

L’obiettivo è quello di ottenere precise indicazioni su come i Millennials, cioè i giovani nati a cavallo tra la fine del secolo scorso e l’inizio di questo, immaginano le auto di domani, raccogliendo in modo diretto le idee degli  universitari di Economia e Management, così da direzionare le prossime scelte produttive.

Più di 500 le proposte presentate. Sono state tutte analizzate e giudicate dall’Innovation Board. Dodici sono state scelte per aver rispettato i principi di originalità, fattibilità e sostenibilità. Si giunge quindi alla fase finale di project work, durante la quale verranno approfondite la fattibilità e le modalità di comunicazione al mercato. Gli studenti avranno l’opportunità di lavorare fianco a fianco con i tecnici e gli esperti del gruppo Fiat Chrysler Automobiles, acquisendo così un’esperienza pratica con una realtà così consolidata a livello mondiale. 

Entro fine marzo saranno scelti i quattro vincitori, che potranno svolgere uno stage di sei mesi offerto dalla Società in uno degli stabilimenti del Centro-Sud Italia.