Pascale, arriva la certificazione internazionale per due nuovi percorsi diagnostici

25

Un punto di riferimento per la Regione Campania e un traguardo per l’Istituto Tumori di Napoli che mette a segno un goal con due percorsi di presa in carico rapidi ed efficienti, tali da garantire al paziente con tumore prostatico e al testicolo un’offerta ampia e innovativa di opportunita’ diagnostiche, terapeutiche e assistenziali secondo le piu’ recenti linee guida internazionali; due percorsi dotati di una squadra multidisciplinare, che si fa carico del paziente, lo accompagna e rende meno arduo il passaggio da una fase all’altra della malattia. Due percorsi diagnostico-terapeutici assistenziali (Pdta) dell’Istituto Tumori Irccs Fondazione Pascale di Napoli hanno ottenuto la certificazione UNI EN ISO 9001:2015 dall’ente internazionale Bureau Veritas per l’implementazione del Pdta del tumore della prostata e del Pdta del tumore testicolare, progetto che e’ stato reso possibile grazie al sostegno di Astellas e al supporto organizzativo di OPT, il provider deputato a preparare i Centri alla certificazione. “La certificazione dei due Pdta, prostata e testicolo, rappresenta un’opzione strategica fondamentale che, per il Pascale, se fino a ieri era una meta, oggi e’ gia’ una tappa, perche’ e’ nostra intenzione estenderla a tutti i Pdta approvati nell’Istituto – afferma Attilio A.M. Bianchi, direttore generale Istituto Nazionale Tumori – Fondazione Pascale – sempre piu’ l’Istituto Tumori di Napoli si caratterizza per lo standard internazionale che configura il nostro livello assistenziale”.