Pass Laureati Puglia 2022: occasione unica per superare il mismatch

196
In foto Daniela Sabatino

Un’occasione “unica” per superare il mismatch tra domanda e offerta di lavoro, quasi sempre generato dalla mancanza di una giusta formazione. Si sintetizza così il bando Pass Laureati Puglia 2022, di imminente attuazione, che la Regione ha confermato proprio per formare in modo agevolato i laureati del territorio, ed avviare un percorso di inserimento lavorativo immediato e coerente con il percorso di studio.

Con Pass Laureati Puglia 2022, infatti, i giovani laureati sono coinvolti in un percorso dettagliato che parte dall’alta formazione, fino ad arrivare al placement aziendale. Il bando prevede, tra le altre cose, un vantaggio importante, ossia quello di usufruire di un voucher che coprirà per intero le spese di iscrizione al master scelto e, in parte, anche quelle di gestione del master stesso (vitto, alloggio, costi diretti). Il valore del voucher? Fino a 7.500 euro.

Dopo la fase teorica, il programma di alta formazione di Pass Laureati Puglia prevede un ampio periodo di stage nelle aziende. «Proprio in questo delicato passaggio dalla teoria alla pratica – spiega Daniela Sabatino, presidente Time Vision, agenzia per il lavoro ed agenzia formativa accreditata in Regione Puglia – diventa centrale il ruolo delle agenzie per il lavoro, che non solo hanno stretto contatto con le esigenze occupazionali delle aziende del posto, ma consentono ai giovani che si stanno formando nel percorso scelto, di poter immediatamente entrare nella vita d’azienda e testare operativamente quanto appreso durante la fase teorica».

Ma il ruolo di Time Vision è centrale anche per quanto riguarda la formazione. Perchè Time Vision, proprio per rispondere alle esigenze occupazionali delle aziende, ha strutturato una Master Academy specifica, con un catalogo formativo progettato sulle competenze e le figure più richieste del momento, e che consentono di ottenere una qualifica dettagliata spendibile sul mercato. «Proprio il costante rapporto con le aziende – aggiunge Andrea Ricciardiello, direttore Time Vision – ci ha consentito di ricostruire il percorso inverso rispetto al classico catalogo formativo. Siamo partiti dalle necessità reali per creare percorsi di alta formazione che colmassero esattamente le caselle vuote delle competenze richieste. Aggiungendo, ovviamente, il coinvolgimento di docenti altamente qualificati e modalità di formazione smart e innovative».

Per aderire a Pass Laureati Puglia 2022 occorrono determinati requisiti: occorre essere residenti in Puglia, avere almeno una laurea di primo livello, un reddito non superiore ai 35mila euro e non avere già usufruito di master per la formazione previsti da bandi precedenti. 

In foto Andrea Ricciardiello