Password sul web, Napoli nella top ten delle più usate nel 2021. Violazione delle parole chiave, Italia a rischio

22

Gli italiani continuano ad utilizzare sempre le stesse password per accedere alle piattaforme digitali, che si tratti di lavoro, studio o svago. In cima alla lista delle più utilizzate del 2021 resta la sequenza “123456”. Fanno il loro ingresso nella top 10 di NordPass anche le squadre di calcio, “juventus” e “napoli”. NordPass, che sviluppa un gestore di password per smartphone e computer, realizza ogni anno la classifica delle chiavi più diffuse nei principali mercati mondiali, valutando anche il rischio di violazione di ogni paese. L’Italia, come la maggior parte d’Europa, presenta un indice di rischio elevato, con oltre 4 password trafugate e divulgate online pro capite. Tra i meno colpiti c’è l’Arabia Saudita, con 0,26 password violate per persona e la Cina, con lo 0,19. Secondo al ricerca, tra le password più comuni in Italia ci sono “123456”, “123456789”, 12345″, “12345678” e “qwerty”. Mentre, più in basso, “juventus”, “000000”, “password”, “andrea” e “napoli”. Al di là delle specificità nazionali, come i team e i nomi di persona, ci sono alcune chiavi utilizzate globalmente, quelle su cui i criminali informatici puntano di più per violare gli account. Ad esempio, India e Giappone hanno in comune “password”, mentre il filo che unisce Indonesia, Spagna e Thailandia è la sequenza “12345”. Gettonate anche “qwerty” e le sue varianti, tra cui la versione locale “qwertz” in Germania. “Le password continuano a indebolirsi e le persone non mantengono un’adeguata attenzione su come usarle” ha spiegato il CEO di NordPass, Jonas Karklys. “È importante capire che le chiavi sono la porta d’accesso alle nostre vite digitali e visto che trascorriamo sempre più tempo online, diventa estremamente importante prendersi cura della sicurezza informatica di ognuno”