Pasticceria, ad Ercolano l’assegnazione del premio per la migliore colomba italiana. Via alla gara

126

Una sfida a colpi d’arte pasticcera per eleggere la migliore colomba italiana: è quanto organizzato per il prossimo 3 marzo dalla Federazione internazionale pasticceria, gelateria, cioccolateria (Fipgc) ad Ercolano. La competizione, organizzata in digitale e trasmessa in diretta su tutti i canali social della federazione, prevede due categorie: “Miglior colomba Italiana classica 2021” e “Miglior colomba italiana innovativa 2021”. È ricordato che per colomba innovativa si intende una colomba con inserimento di canditi, frutta secca, cioccolato o di qualsiasi altro elemento che la faccia differenziare da una colomba classica. È chiarito che per colomba classica si intende una colomba con il solo inserimento di canditi d’arancia, con aroma a piacere e ricoperta di glassa croccante. Le colombe – spiega una nota – dovranno essere realizzate secondo canoni che vanno dall’utilizzo degli ingredienti, taglio, profumo, alveolatura del prodotto. La colomba dovrà essere presentata dai concorrenti per un numero di 2 pezzi uguali tra loro del peso di 1 Kg ciascuna. La giuria della competizione sarà composta dai campioni del mondo pastry chef Roberto Lestani, Matteo Cutolo, Enrico Casarano, Francesco Lastra, Maurizio Santilli, Domenico Lopatriello e Gianluca Cecere. È segnalato che i candidati non potranno essere presenti durante gli assaggi della giuria né tantomeno all’esito dei risultati.