Patrimonio culturale e naturale, l’Ue apre il secondo bando “Adrion” per 34 mln di euro

54

Aperto il secondo bando Interreg Adrion con un bilancio di 34.354.026 di euro e la percentuale massima di cofinanziamento europeo stabilita nell’85 per cento del budget previsto. Il termine di presentazione dei progetti è stato fissato al 26 giugno alle 15.
Le proposte dovranno essere caricate sul sistema e-MS nel sito del programma. Il bando èaperto solo per gli obiettivi 2.1 e 2.2 dell’Asse prioritario “Regione sostenibile” riguardanti la promozione della valorizzazione sostenibile e la conservazione del patrimonio culturale e naturale come leve di sviluppo nell’area adriatico-ionica e il rafforzamento a livello transnazionale delle capacità di contrastare la vulnerabilità ambientale, la frammentazione e la salvaguardia degli ecosistemi. Il bando è targhetizzato su specifici topic e sub-topic e il budget massimo di fondi Ue per singolo progetto è di 2 milioni e mezzo di euro: c’e’ l’obbligo della partecipazione di almeno 6 differenti stati dell’area di Programma, 4 stati Fesr e 2 stati Ipa con un massimo di 16 partner mentre la partnership può comprendere al massimo due partner provenienti dallo stesso stato.