Patto Sud, De Vincenti: Produrrà nuova e buona occupazione

62

“Il Patto per il Sud resta al Sud ed è realisticamente destinato a produrre occupazione nuova e di qualità”. Lo ha detto il ministro della Coesione territoriale e per il Mezzogiorno, Claudio de Vincenti, incontrando a Sant’Angelo dei Lombardi (Avellino) gli studenti dell’istituto “Francesco De De Sanctis, in occasione del bicentenario della nascita del critico letterario nato nel 1817 a Morra Irpina, oggi Morra De Sanctis. “Grazie agli investimenti del Patto – ha poi aggiunto De Vincenti – le aziende del Sud potranno definire importanti processi di innovazione che renderanno sempre più competitivi e di qualità i nostri prodotti, destinati così a conquistare quote sempre più significative sul mercato globale”. De Vincenti, che era accompagnato dal sottosegretario ai Trasporti e alle Infrastrutture, Umberto Del Basso de Caro, si è anche impegnato per il superamento dell’emergenza idrica in provincia di Avellino, attraverso un fondo speciale destinato alla ristrutturazione delle reti. Il ministro ha quindi visitato lo stabilimento dolciario della Ferrero, insediatosi negli anni successivi al sisma del 1980 nell’area industriale di Sant’Angelo dei Lombardi.