Paura in Francia, attacco con coltello: 2 morti

15

Parigi, 23 ago. (AdnKronos) – Torna la paura in Francia. Due persone sono morte e una è rimasta ferita in un attacco con coltello a Trappes, sobborgo a una trentina di chilometri da Parigi. Lo riferisce l’emittente Rtl, secondo cui l’aggressore avrebbe urlato “Allah Akbar” durante l’intervento della polizia, a seguito del quale è stato ucciso.

L’uomo, nato nel 1982 e noto ai servizi di sicurezza, era stato condannato nel 2016 per apologia del terrorismo, tuttavia l’aggressione sarebbe riconducibile ad una controversia familiare. I media francesi riferiscono che le due vittime sarebbero la madre e la sorella dell’assalitore.

Secondo le prime informazioni, l’assalitore avrebbe aggredito le persone per strada, prima di barricarsi in una casa, dove è stato circondato dalle forze speciali, che lo hanno “neutralizzato”. L’Is rivendica la responsabilità dell’attacco. L’agenzia di stampa Amaq, affiliata allo Stato islamico, ha detto che l’aggressore era un “militante dell’Is”.