Pd, a Napoli nasce il coordinamento dei circoli territoriali

44
in foto Massimo Costa, segretario del Pd Napoli

Un coordinamento di territori per dar vita e portare avanti politiche e iniziative di interesse comune. Un’idea nata in occasione delle prossime elezioni politiche e condivisa dal segretario metropolitano Massimo Costa, che ha anche individuato, in Paola Montesarchio, segretario del circolo pd di Acerra , la portavoce. Undici i circoli PD che ne fanno parte: Acerra (Paola Montesarchio), Casalnuovo (Gennaro Castiglione),Pomigliano (Vincenzo Romano), Mariglianella (Giovanni Corbisiero ), Marigliano (Antonio Sullo), Brusciano (Maria Castaldo), Caivano (Antonio Angelino), Castello di cisterna (Gaetano Esposito), Volla (Ciro Scognamiglio), Scisciano (Igor Sorokin), San Vitaliano ( Pasquale Raimo). Il coordinamento di area, che manterrà inalterata la sovranità dei singoli circoli territoriali, ha già incontrato i candidati alla camera ed al senato nel collegio uninominale n.3 Antonio Falcone e Francesco Russo e li supporterà nel corso di tutta la campagna elettorale. Molte le iniziative in campo: gazebo, assemblee pubbliche, eventi con i candidati, giornate del “porta a porta”. Nuova ed efficace anche l’idea di preparare un dossier da consegnare ai candidati contenente le istanze dei territori. “La costituzione del coordinamento di questa vasta area – dichiarano i segretari dem- – è di grande importanza per dare attuazione alle politiche del nostro territorio troppo spesso dimenticato. Abbiamo avuto il piacere di avere candidati con senso di appartenenza alla nostra terra e questo è un buon inizio in termini di entusiasmo, ma chiediamo impegno , serietà ed attenzione per i nostri comuni”. Questo nuovo organismo potrà garantire un ulteriore strumento per rafforzare il legame con il Pd metropolitano favorendo l’azione politica del partito e la sua presenza più capillare nei nostri comuni.