Pecoraro Scanio “I mufloni vanno trasferiti non uccisi”

7

[videojs_video url=”https://video.italpress.com/play/mp4/video/mrn”]

“Siamo finalmente alla vigilia del voto finale per inserire in Costituzione la tutela della biodiversità e anche i diritti degli animali. Se le autorità scientifiche dicono che una specie può distruggere la biodiversità occorre pensare a trasferire in aree adatte senza uccidere come peraltro hanno proposto Jimmy Ghione con Striscia là notizia e l’Intergruppo parlamentare con Brambilla e De Petris”. Lo dice Alfonso Pecoraro Scanio sulla decisione del parco nazionale dell’arcipelago toscano di eradicare i mufloni dall’isola del Giglio.
mgg/