Pelosi a Taiwan, la Cina avverte: La collusione con forze straniere porterà alla “auto-distruzione” e “nell’abisso del disastro”

37
(foto da profilo Facebook Tsai Ing-wen)

Nuovo, duro, monito della Cina verso Taiwan e la sua presidente, Tsai Ing-wen, mentre è in corso la visita a Taiwan della speaker della Camera dei Rappresentanti Usa, Nancy Pelosi. La collusione con forze straniere porterà Taiwan alla “auto-distruzione” e “nell’abisso del disastro”, ha dichiarato il portavoce dell’Ufficio per gli Affari di Taiwan del governo cinese, Ma Xiaoguang, che accusa il partito della presidente di Taiwan di condurre attività separatiste per “l’indipendenza” dell’isola. Quello che hanno fatto, ha proseguito il portavoce, “ha minato gravemente lo sviluppo pacifico dei legami nello Stretto, gravemente messo a repentaglio la pace e la stabilità e gravemente danneggiato gli interessi fondamentali della nazione cinese”.