Pensioni, Gentiloni firma il decreto sull’Ape volontaria: il diritto decorre da maggio 2017

43
Il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni ha firmato questa mattina il Dpcm sull’Ape volontaria. Lo rende noto un comunicato della presidenza del Consiglio, pubblicato su Twitter con foto della firma. Il decreto riguarda l’Anticipo pensionistico (Ape) volontario.
Nel testo del dpcm firmato questa mattina dal premier Paolo Gentiloni si legge che decorre dal primo maggio 2017 il diritto ad accedere all’Ape volontaria e sarà retroattiva. “Coloro che hanno maturato i requisiti in una data compresa tra il primo maggio 2017 e la data di entrata in vigore del presente decreto possono richiedere, entro 6 mesi dall’entrata in vigore del presente decreto, la corresponsione di tutti i ratei arretrati maturati a decorrere dalla suddetta data di maturazione dei requisiti”.